Esteri

Usa, sventata nuova tragedia in una scuola

Foto internet

Come se la tragedia della scuola in Connecticut non fosse bastata, una ragazzina tenta di imitare Adam Lanza.

Succede a Meza, una cittadina dell’Arizona dove una sedicenne ha annunciato su Youtube la volontà del suo gesto. “Ho in mente un piano per fare del male, uccidere, assassinare la gente della mia scuola” aveva scritto sul canale di una comunità trans gender di Toronto. Alex Haney, proprietario del canale, dopo aver visto questo commento ha immediatamente avvisato la polizia. Con l’aiuto delle autorità dell’Arizona è poi stata arrestata. Dell’aspirante stragista si sa che studia alla Red Mountain High School e che è assistente di un’insegnante. I genitori dicono che in passato ha avuto problemi psichici. In casa sono state trovate alcune armi, appartenenti al padre.

Già la settimana scorsa nella scuola elementare Sandy Hook di Newtown nel Connecticut, si è consumato un dramma con ventisei morti fra cui molti bambini. L’assassino Adam Lanza,  dopo questa carneficina si è tolto la vita. Intanto è stato deciso che i bambini della Sandy Hook rientreranno  il due gennaio, non alla Sandy Hook, ma alla Chalk Hill Middle School della vicina città di Monroe.

Dopo questa tragedia è intervenuto anche il presidente Barack Obama dicendo che si impegnerà per limitare la circolazione di armi. Molte persone, fra cui genitori, difendono la scelta di tenere pistole in casa con lo scopo di difesa. Nella città di Newton i cuori e le menti degli abitanti sono ancora a quel giorno maledetto.

Per la ragazza della Red Mountain High School sono scattate le manette e dovrà rispondere di minacce. Nel frattempo questa mattina è arrivata una condanna a undici anni di reclusione per un ragazzo accusato di aver bruciato un suo compagno di scuola.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.