Esteri

Usa, il sindaco di Nelson impone obbligo armi in casa

Foto internet

In una cittadina della Georgia ogni nucleo familiare è obbligata a possedere un’arma. Il sindaco di Nelson ha varato la scorsa notte l’ordinanza.  “E’ un deterrente contro la criminalità – spiega – per proteggere i cittadini”.

Da una parte il presidente Obama lavora per limitare il possesso di fucili e pistole, dall’altra l’America si configura diversamente. Non ci sarà comunque punizione in caso di violazione dell’ordinanza. Il provvedimento esclude persone con handicap o con precedenti penali.

“L’iniziativa permetterà di affrontare l’emergenza sicurezza in città e di tutelare e proteggere gli abitanti, garantendo il benessere di tutti”, ha dichiarato il primo cittadino.

“E’ un deterrente contro i criminali: anziché venire a Nelson, se ne vadano da un’altra parte”, spiega il consigliere Duan Cronic, uno dei promotori del documento. Tra gli obiettivi del provvedimento, scrive il consiglio comunale di Nelson, c’è “l’opposizione ai tentativi del governo federale di sequestrare le armi personali”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close