Esteri

Usa, giornata record di matrimoni gay

Foto internet

Dopo l’approvazione della legge sui matrimoni fra persone dello stesso sesso, negli Stati Uniti è boom di riti celebrati.

Nella sola giornata di ieri si contano milleseicento “sì” nello stato di Washington. Ottocento coppie, formate da due uomini o due donne, si sono sposate davanti alle autorità. La città più prolifica dello stato di Washington è stata Seattle dove si sono registrati centoquaranta celebrazioni. Attualmente negli Usa non tutti gli stati federali riconoscono il matrimonio omosessuale. Il Massachusetts, nel 2003, è stato il primo stato ad approvare una legge per consentire alle coppie gay e lesbiche di sposarsi. Sei anni dopo è la volta dell’Iowa che  dopo una sentenza della Corte Suprema ha introdotto il matrimonio omosessuale.

Vermont e New Hampshire lo hanno approvato per via legislativa. Tuttavia, in alcuni stati non sono riconosciute nemmeno le unioni civili. In California tuttora la questione è da decidere: dopo il risultato della consultazione Proposition 8 la Corte federale ha rinviato il giudizio alla Corte suprema che dovrà pronunciarsi.

Washington DC, come Maryland e Maine, ha visto legalizzare il matrimonio omosessuale tramite referendum del sei novembre scorso. Sempre in quel periodo, il presidente Barack Obama  si era detto favorevole, contrariamente a gran parte del Partito repubblicano e Tea Party. Così, dopo la recente approvazione, anche in Maryland e Maine si sono svolte nozze gay. Gente più o meno giovane, felice del riconoscimento del loro legame. “Non ho parole” dichiara emozionata Caren Goldenberg, una donna di Seattle che dopo sette anni ha sposato la sua compagna  Casey. “Ciò -conclude – mi rende orgogliosa di questa città”. Il sindaco che Mike McGinn che ha celebrato lo sposalizio si è detto entusiasta per l’introduzione di questo diritto.

Matteo Melani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close