CronacaPrimo Piano

Unicredit, Orlando: “Allarme per il piano di ristrutturazione”

 

Il Presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando, anche alla luce dello sciopero dei lavoratori proclamato per lunedì 29 luglio, manifesta la propria preoccupazione circa il piano di ristrutturazione presentato da Unicredit che annuncia ,ancora una volta,la riduzione dei livelli occupazionali nei territori siciliani e la riduzione degli sportelli nei comuni più piccoli.

Tutto questo non solo impoverirebbe i servizi resi ai cittadini ma arrecherebbe disagi a svariate comunità, obbligate a fruire del servizio bancario a notevoli  chilometri di distanza.

“Ringraziamo il Sindaco di Palermo che è anche Presidente dell’ANCI – ha aggiunto Carmelo Raffa,  Coordinatore regionale della FABI  Sicilia – per l’attenzione sui seri problemi della comunità e dei lavoratori bancari e cogliamo l’occasione per porgere le condoglianze per la morte del proprio Fratello, Antonio, che abbiamo conosciuto al Banco di Sicilia come galantuomo e persona perbene”.

 

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

5 commenti

  1. Hanno tolto già la filiale di isola delle femmine che era assolutamente utile per gli isolani. C’era un bancomat all’avanguardia. Adesso stanno togliendo impropriamente anche le filiali della provincia di palermo. Specialmente lato trapani. Stanno esagerando. L’altro giorno ho incontrato dei turisti inglesi a isola a piedi che non sapevano dove andare a fare bancomat. Carini e capaci erano troppo lontane. Ho dovuto spiegare con un inglese “sgarrupato “dove potere andare ed erano le 12 .00 con il caldo che si moriva. Alla fine li ho accompagnati in auto. Ma che fatica. Diritto all’opinione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.