Economia & LavoroPrimo Piano

UniCredit, “Cashless generation”: la rivoluzione digitale entra in classe

mercato digitaleRecenti ricerche hanno evidenziato in Italia un pesante gap rispetto al panorama internazionale per quel che riguarda le competenze finanziarie di base. Se infatti gli adulti in Italia raggiungono un Indice Globale di Competenza Finanziaria – IGCF1 pari a 11,2 su una scala compresa tra un minimo di 3 e un massimo di 20, anche i giovani ottengono un punteggio medio deludente, con 466 punti contro i 603 della Cina prima classificata, collocandosi in 16^ posizione su 18 paesi.

Per contrastare questa tendenza, che ha impatti significativi e concreti nella vita di tutti i giorni, e per sensibilizzare le nuove generazioni all’uso degli strumenti di pagamento alternativi al contante, in particolare quelli più innovativi, UniCredit, in collaborazione con l’Associazione Difesa Orientamento Consumatori (Adoc), ha organizzato per domani 12 novembre, a partire dalle ore 10, una giornata di formazione denominata #cashlessgeneration, presso 130 scuole superiori e 5 università dislocate su tutto il territorio nazionale con il coinvolgimento di circa 9.000 studenti.

In Sicilia saranno coinvolti 6 istituti scolastici con la partecipazione all’evento formativo di 568 studenti. Nel dettaglio, a Palermo sono interessati l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “F. Ferrara”, il Liceo Scientifico Statale “G. Galilei”, il Liceo “Regina Margherita” e l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Don Giovanni Colletto” di Corleone. A Catania invece sarà coinvolto l’Istituto Superiore “De Felice Giuffrida-Olivetti” mentre ad Agrigento l’Istituto Tecnico Commerciale “M. Foderà”.

Il format della lezione è tarato sul linguaggio e sulle esigenze conoscitive dei ragazzi e prevede docenti UniCredit in aula che coinvolgeranno gli studenti anche con il supporto di video informativi di taglio comico realizzati con due guest d’eccezione: gli attori Francesco Montanari (il “Libanese” della serie tv ‘Romanzo Criminale’) e Matteo Corradini (protagonista della web serie ‘The Pills’) che al termine della lezione si collegheranno in streaming con i ragazzi per realizzare un gioco didattico che avrà l’obiettivo di verificare l’apprendimento dei messaggi chiave della lezione.

”Le nuove tecnologie e lo sviluppo di sistemi di pagamento innovativi – dichiara Roberto Cassata, Responsabile Settore Pubblico e Rapporti con il territorio Sicilia di UniCredit – impongono oggi un aggiornamento delle conoscenze e l’educazione ad un utilizzo consapevole di questi strumenti, soprattutto da parte dei più giovani. Proprio per questo UniCredit ha investito molto in attività di educazione bancaria e finanziaria e dal 2011 porta avanti il programma In-formati che ha già coinvolto più di 80.000 giovani in tutta Italia. Anche in Sicilia la buona risposta sin qui ricevuta dal sistema scolastico ci porta a pensare che la strada imboccata sia quella giusta e che siamo riusciti a rispondere al forte bisogno di approfondire temi di financial education e di cittadinanza economica segnalato dalle scuole del territorio”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.