CulturaPrimo Piano

“Un tempo non molto lontano” diventa libro fotografico

Dopo il successo della mostra fotografica “Un tempo non molto lontano”, organizzata dal Comitato Cittadino per il Recupero della Costa Sud di Palermo dal 21 al 27 gennaio 2013 al centro commerciale Forum a Palermo, la mostra ha posto all’attenzione dei passanti le ricchezze della Palermo storica a confronto con il degrado attuale. E oggi il Comitato indice una raccolta delle foto storiche della costa sud e non solo perché ognuno può essere protagonista di questo libro fotografico ideato da Franco Pennino e tanti altri semplici cittadini aderenti al Comitato Recupero Costa Palermo.

L’effetto della mostra è stato quello di sollecitare l’attenzione e la voglia di cambiamento di molte persone e delle istituzioni che hanno appoggiato l’obiettivo del Comitato: riportare in auge il quartiere, da Sant’Erasmo ad Acqua dei Corsari e oggi qualcosa l’amministrazione sta facendo. Con il libro fotografico ogni cittadino sarà protagonista del passaggio della memoria dal passato alle generazioni future.

“Questo è un momento storico in cui il passato viene tramandato alle generazioni future attraverso le immagini e la memoria contribuirà ad alimentare la passione dei residenti e delle istituzioni per salvaguardare la Costa” – ha detto Franco Pennino, presidente del Comitato e consulente per il Comune per il recupero della Costa Sud di Palermo.

Le foto potranno essere consegnate fino al 10 dicembre presso: Libreria Flaccovio al Centro Commerciale Forum Palermo, Tabaccheria Alaimo ad Acqua dei Corsari, Panificio Romano alla Bandita, Centro Estetico da Carlo in via Diaz, 23, Bar Catania di fronte il San Paolo Palace, Bar Splendore in via D’Aosta, Bar Pasticceria Jose in via Messina Marine e Studio Fotografico Baiamonte in via Sperone.

Dopo l’acquisizione tutte le fotografie saranno restituite ai proprietari. Una giuria di fotografi e giornalisti premierà le tre foto più significative.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.