Cronaca

Tutela costa “Baia del Corallo”, sequestrato cantiere edilizio a Sferracavallo

Sequestro

La Polizia Municipale ha seguito delle indagini delegate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo, con l’intervento degli agenti del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico, ha eseguito un sequestro preventivo d’urgenza di un cantiere edilizio attivato per la realizzazione di due edifici residenziali in Via Florio a Sferracavallo, a tutela e salvaguardia della costa denominata “Baia del Corallo”.

Il provvedimento di sequestro è stato firmato dal Procuratore aggiunto della Repubblica Dr. Leonardo Agueci e dai sostituti titolari del procedimento. I sigilli sono stati apposti a due costruzioni di due piani di circa 200 mq per piano per complessivi 800 mq. realizzate a meno di cinquanta metri dalla battigia, nonostante l’area sia sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta.

Sul lato mare i prospetti principali sono stati rivolti verso la Baia del corallo, mentre sul lato monte la distanza dal costone roccioso dei due immobili è di circa tre metri da un lato fino a distanziare circa un metro dall’altro lato. Sull’area antistante gli immobili sono stati riversati e spianati materiale di risulta e pietrame. Dal sopralluogo effettuato con i tecnici del Settore Edilizia privata, è emersa una variazione volumetrica degli immobili difforme dalla concessione edilizia. Il proprietario Giuseppe P. di 62 anni è stato denunciato per violazione dei reati urbanistici e violazione al codice dei beni culturali e paesaggistici.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.