Primo Piano

Trapani. Forgione (Sel): “In Sicilia subito piano per l’edilizia”

Forgione, foto internet

“Un piano per l’edilizia in una Sicilia devastata da speculazioni e dissesto idrogeologico deve partire dal consumo di territorio zero, dalla manitenzione e il riuso dei centri storici, dalla messa in sicurezza delle scuole, tenute in condizioni incivili. Così si può rispettare l’ambiente e creare migliaia di nuovi posti di lavoro”.

Lo chiede il capolista in Sicilia per il Senato di Sel, Francesco Forgione, che oggi ha partecipato a Trapani all’iniziativa della Fillea Cgil in memoria del sindacalista e operaio edile Giuseppe Burgarella, suicida sabato scorso.

“Noi stiamo con la Cgil – ha aggiunto Forgione – perchè il suo piano per il lavoro offre una terapia d’urto contro la crisi e un’altra idea dello sviluppo della Sicilia e del Mezzogiorno”.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.