Cronaca

Maltempo, un morto nel salernitano

Foto internet

Continua l’allerta meteo in tutta Italia. Dopo la neve di ieri sera in Toscana, oggi il maltempo colpisce anche il Sud con un morto a Salerno.

Un peggioramento delle temperature che ha investito tutta l’Italia. Nei giorni scorsi il maltempo si è abbattuto sulle regioni del nord, ieri nel centro e in questi giorni anche nel Mezzogiorno. Proprio a Cicerale, in provincia di Salerno, un uomo è stato travolto dal fiume ed è morto. Raffaele Cantalupo il nome della vittima, che secondo le prime ricostruzioni avrebbe perso la vita mentre stava guardando il fiume Alento.

Oltre alla Campania si registrano piogge violente anche in Calabria con fiocchi di neve anche sull’altopiano della Sila. Per le prossimo ore neve anche in Sicilia.

Per ora a Firenze, così come nelle altre città toscane, si continua a spalare. La nevicata di oggi è comunque più leggera di quella del dicembre 2010. Proprio in quel periodo, o secondo alcuni,  gli operatori del Comune non avrebbero gettato abbastanza sale per smaltire la neve. Un fiorentino scrisse su di un cartello :“Renzi, con questo sale non condisco nemmeno la pasta”. Questa immagine fece poi il giro del web. Anche se in altri paesi europei si sono verificati disagi, i trasporti sono regolari.

Sempre in Toscana sia le strade  urbane che le autostrade sono percorribili, anche se si consiglia di andare a velocità moderata visto il ghiaccio.  Per ora la temperatura più alta si è registrata in Liguria, dove stanotte si è arrivati anche a meno undici.

Matteo Melani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.