Primo Piano

Terremoto in Guatemala: almeno 48 morti, 23 i dispersi

Terremoto Guatemala. Foto Internet

È di almeno 48 morti il bilancio delle vittime del terremoto di magnitudo 7.4 che ha scosso ieri la costa sul Pacifico del Guatemala. Lo ha riferito il presidente Otto Perez, aggiungendo che il bilancio potrebbe aggravarsi ulteriormente perché 23 persone risultano disperse. I feriti sono 155.

Fin dal primo momento subito dopo il sisma – avvertito alle 10,35 ora locale (16.35 GMT) – si è capito che si trattava di una scossa molto forte, anche sul fronte dei danni alle abitazioni, visto che ci sono stati molti crolli e circa 130 case distrutte secondo i primi bilanci.

Era infatti dal 1976 che non si registrava un sisma di così forte intensità: in quell’occasione i morti furono 25.000. La gravità della situazione si è capita anche dalle parole del presidente Otto Perez Molina, il quale poco dopo il terremoto non ha nascosto che la situazione “rischiava di aggravarsi” proprio per quel che riguarda i morti e i ‘desaparecidos’, ordinando “la sospensione delle attività pubbliche”.

Fonte ANSA

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.