Economia & LavoroPrimo Piano

Terminati i lavori, il porto di Termini Imerese è pronto a incrementare il suo traffico

Si sono conclusi i lavori di ripristino statico dei piazzali ed è stato completato il rifacimento degli impianti e degli arredi del porto commerciale di Termini Imerese. Nel dettaglio si è proceduto alla riqualificazione e al ripristino delle banchine portuali, è stata uniformata la quota dei piazzali, è stato rimosso l’asfalto su 120 mila mq di pavimentazione, sostituito da una lastra in calcestruzzo. Inoltre sono state ricollocate o sostituite tutte le bitte ed è stato rifatto il ciglio della banchina.

Il costo complessivo dell’intervento ha raggiunto i 15.209.053,00 milioni di euro.

Il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella: “Dopo questi indispensabili lavori che hanno permesso un ampliamento delle aree operative e hanno incrementato gli standard di sicurezza, il porto di Termini Imerese è adesso pronto a ricevere un traffico, soprattutto ro-ro, sempre più intenso. Termini è uno scalo baricentrico rispetto al bacino tirrenico, capace di ospitare nelle 24 ore servizi regolari di linea con il continente in andata e ritorno”.

Ulteriori interventi riguarderanno l’allungamento dei moli di sopraflutto e sottoflutto e sono già programmati e finanziati. Si tratta di un secondo lotto che consentirà anche la necessaria opera di dragaggio dei fondali.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.