Cinema-Teatro-Musica

“Teatrando” torna in scena con “La valigia dell’attrice”

Dopo il successo conquistato lo scorso 30 Novembre con l’ultimo capolavoro di Mauro Leonardi, “Apnea, il tempo al centro del respiro”, “Teatrando” continua a regalare emozioni.

La rassegna teatrale organizzata a Nicosia dalla Ge-Organizzazione di Georgia Lo Faro ed Enrico Palazzo è pronta per regalare al grande pubblico nuove avventure con il terzo imperdibile appuntamento, “La Valigia dell’attrice”, interpretato da Irene Timpanaro,  in programma il prossimo 20 Dicembre 2013.

L’attrice palermitana Irene Timpanaro porterà sul palco del Cine Teatro Cannata di Nicosia due divertenti monologhi scritti dal drammaturgo piemontese Aldo Nicolaj: “Il telegramma” e “Scritto apposta per me”.

Nel primo monologo, “Il Telegramma”, interpreterà il personaggio di Laura Rossi, attrice squattrinata e in cerca di collocazione da più di un anno, alle prese con attese, ansie e frustrazioni mai come oggi così legate a questo mestiere. Un monologo frizzante, scoppiettante e dal ritmo serrato che vede come protagonista un’attrice che ha davanti a sé l’occasione professionale attesa da una vita, girare un film in Francia con un cast internazionale d’eccezione. A separarla dalla realizzazione di questo sogno potrebbe essere solamente l’arrivo di un nefasto telegramma che, a solo un paio d’ore dal volo aereo che dovrebbe condurla alle pendici della Tour Eiffel, potrebbe avvisarla del rifiuto del regista di investirla del ruolo di co-protagonista. Arriverà la terribile missiva? Oppure si coronerà il sogno di questa ambiziosa e strampalata attrice? “Il telegramma” offre uno scrigno di ironia, sagace umorismo e coinvolgente pathos che chiudono la serata col sorriso sulle labbra di ogni singolo spettatore.

Il secondo monologo, “Scritto apposta per me”, rappresenta, invece, un esilarante quanto sarcastico e doloroso ritratto contemporaneo del mondo dello spettacolo. Tra casualità, fatalità, imprevisti, insicurezze, gioie, cadute e gelosie, la protagonista,Giulia Sottana Corta in attesa dell’ennesimo provino, racconta l’inseguimento del tanto agognato successo artistico, che progressivamente la condurrà alla perdita  del controllo sulla sua vita. Il testo del drammaturgo Aldo Nicolaj, interpretato dall’attrice palermitana Irene Timpanaro,  sebbene abbia da poco compiuto trent’anni,  stupisce per la sua attualità, offrendo una visione cinica ed irriverente  del mondo patinato del teatro e del cinema. “Scritto apposta per me” è dunque uno spettacolo che racconta lo Spettacolo ed in cui il mestiere dell’attore diventa  paradigma dell’intero contesto lavorativo attuale, dove incertezza e precarietà professionale finiscono per avere pesanti ripercussioni sulla sfera personale di ognuno di noi. Un monologo divertente, intimo e commovente, che racconta le nevrosi, la solitudine e le difficoltà esistenziali di una giovane donna, divisa tra il suo ruolo familiare di madre e moglie e quello professionale di attrice.

Quest’anno, inoltre, la Ge – Organizzazione darà al proprio pubblico la possibilità di abbonarsi in maniera diversa rispetto allo scorso anno: unico abbonamento per tutti gli spettacoli o abbonamento parziale che comprende quattro spettacoli che il pubblico potrà scegliere all’interno della rassegna.

Rassegna Teatrale “Teatrando”

–         Venerdi 20 Dicembre 2013 “La Valigia dell’attrice” di Irene Timpanaro

–         Venerdi 17 Gennaio 2014 “Il lavoro debilita l’uomo” dei Treeunquarto

–         Venerdi 21 Febbraio 2014Jumpin up in concerto, swing anni ’40 e ‘50

–         Venerdi 21 Marzo 2014 “C’era una volta un ponte” di Ernesto Maria Ponte

–         Giovedì 10 Aprile 2014 “Romeo e Giulietta Musical” della Compagnia Corincanto

–         Venerdi 16 Maggio 2014 “Strafelicissima Palermo” di Sergio Vespertino con musiche originali di Pierpaolo Petta

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.