Primo PianoTelevisione

Su Lifetime la Lohan racconta Elisabeth Taylor

Liz Taylor (foto internet)

Se ci fosse stato facebook in quegli anni sicuramente Elisabeth Taylor e Richard Burton nel loro stato sentimentale avrebbero messo “Relazione complicata”. Turbolenta relazione amorosa tra i divi di Hollywood che si incontrarono nel set di Cleopatra, a Ischia. Il set del film fu, infatti, galeotto e Cleopatra – Liz non dovette sforzarsi molto per fingere le scene di passione sotto il sole ischitano, perché quel Marco Antonio, Burton – lo amava davvero, non solo nella finzione.

Una storia d’amour fou destinata a riempire di inchiostro le pagine di giornali di tutto il mondo e a far arrivare sull’isola parecchi paparazzi. Intanto Liz Tayolor, grazie a Cleopatra, divenne infatti la star cinematografica più pagata del momento con un contratto da 1.000.000 dollari della 20th Century Fox.

Liz e Dick (così era chiamato Richard Burton) sono stati la coppia più chiacchierata del XX secolo. Si sono amati, lasciati, ubriacati e sposati per ben 2 volte.

La vita della coppia più paparazzata d’America questa volta è sui grandi schermi con una biographical picture, Liz and Dick, che andrà in onda il 25 novembre sul canale americano Lifetime.
Ad interpretare Elisabeth Tayalor sarà Lindsay Lohan, giovane ventiseienne di due nonne italiane e due irlandesi che abbiamo visto in film come : “Quel pazzo Venerdì, Genitori in trappola , Quanto è difficile essere teenager! Mean Girls, Herbie – Il super Maggiolino.

Il regista della biopic è Lloyd Kramer che stima molto la Lohan e la vede perfetta per interpretare Liz, ma la dipinge come un’attrice ribelle. Infatti, Lindsay Lohan è stata più volte in prigione, più volte sorpresa a fare uso di sostanze stupefacenti, insomma una ribelle che interpreta l’attrice dagli occhi viola.

La somiglianza è netta, ma basterà per rappresentare una delle icone del cinema Americano?

Giada Mercadante

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.