Cultura

Stilisti siciliani sostengono i progetti di ricerca dell’Ismett

Ismett di Palermo

In un periodo in cui solo il settore del lusso sembra resistere alla crisi, la moda di charme siciliana si mette insieme per sviluppare l’occupazione e sostenere i progetti di ricerca dell’Ismett, applicando il principio “e se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto” raccomandato da padre Pino Puglisi, di cui il prossimo 25 maggio si celebrerà la beatificazione a Palermo.

Cinque stilisti isolani che producono localmente con proprio marchio collezioni presenti nelle principali fiere nazionali vendute in Italia e all’estero, aderenti all’ “Associazione Stilisti e Marchi Moda”, hanno disegnato, creato e prodotto insieme un’unica linea mare completa per l’estate 2013, dall’abbigliamento alle scarpe, dai gioielli agli accessori, e hanno deciso di dedicarla al sostegno dei progetti di ricerca sulle terapie rigenerative e cellulari condotti presso i laboratori dell’Ismett, l’Istituto Mediterraneo dei Trapianti di Palermo. Obiettivo dei trial di ricerca è quello di trovare cure alternative al trapianto che permettano – attraverso le terapie cellulari – di riparare gli organi danneggiati.

Il 10% del ricavato dell’intera stagione sarà devoluto a questo scopo. E’ stata anche realizzata un’apposita maglietta il cui ricavato andrà interamente all’Ismett. Con i fondi raccolti l’istituto acquisterà reagenti e materiali, finanzierà borse di studio ed avvierà progetti di ricerca e cura per varie malattie che possono causare insufficienze terminali d’organo: fra le altre, il diabete, alcune patologie cardiache ed epatiche, malattie autoimmuni o genetiche.

Per l’occasione si è deciso di gemellare e coinvolgere nell’iniziativa i territori nei quali sono presenti questi marchi. Ed infatti nei punti vendita attivi nel Paese saranno allestiti corner informativi per invitare la clientela a contribuire al progetto acquistando la maglietta.
La linea mare abbinata al progetto Ismett sarà presentata con una particolare sfilata itinerante che toccherà Palermo, l’Isola di Capri presso il negozio “Aria Capri” di via Roma, e Milano presso l’atelier “M 26” di Monica Trapani.

Ad aprire il tour sarà, dunque, Palermo, con la serata “Siamo a mare 2013”, in programma sabato 4 maggio, alle ore 20, presso Marina di Villa Igiea, ospitata nell’ambito della mostra di barche di lusso della Fiart (ingresso libero). Proprio da queste imbarcazioni scenderanno modelle e modelli indossando capi di lino, cashmere e seta coi colori tenui di Bellino (Tony Valenti e Adriana Giannilivigni), moda bimbi di Giò In, scarpe di Leone (Ludovica Giordano), borse di Ottavia Failla di Modica, gioielli di Longo gioielli (Angela Longo).

Presenteranno Roberto Gueli, giornalista della Rai Tgr Sicilia, e Stefania Scordìo, giornalista, modella e conduttrice. La serata sarà trasmessa in diretta su Live streaming (clicca qui)

Interverranno il direttore dell’Ismett, Bruno Gridelli, e il direttore sanitario Ugo Palazzo.

Al termine della serata il pubblico potrà acquistare presso il banco informativo dell’Ismett la speciale maglietta dell’iniziativa al prezzo minimo di 10 euro.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.