Cinema-Teatro-Musica

“Stiamo uscendo pazzi” con Gino Carista e Caterina Salemi al Teatro Jolly

Gli  incredibili paradossi della realtà quotidiana e tutte le sue irriducibili persecuzioni: vittime designate l’uomo e la donna dei giorni nostri, che hanno il volto sbigottito e incredulo di Gino Carista e Caterina Salemi. La collaudatissima coppia torna in scena con “Stiamo uscendo pazzi”, al teatro Jolly di Palermo dal 4 al 13 ottobre, con uno spettacolo all’insegna della pura comicità siciliana  e che offre un ritratto divertito e grottesco della società attuale.

Le “maschere” che si agitano sul palcoscenico della vita sono molteplici: il  pover’uomo diventato suo malgrado un temibile e perseguitato criminale senza capirne il motivo, la donna atterrita per l’attesa della visita dell’ispettore dell’Inps per la madre già defunta da tempo,  il pazzo rilasciato dal manicomio perché creduto guarito e che finisce col fare impazzire la moglie che lo ha ripreso in casa.

Nell’arco dei 120 minuti di “Stiamo uscendo pazzi”, che nasconde sottotraccia sentimenti patetici di pirandelliana memoria, c’è spazio anche per il ladro di cassonetti, il malato che si rivolge alla dottoressa che peggiorerà la situazione, l’assicuratore che si rivolge all’agenzia per un improponibile risarcimento per il furto di un’auto a dir poco originale e peraltro non assicurata.

“Stiamo uscendo pazzi” è uno spettacolo scritto a quattro mani da Gino Carista e Antonio Di Stefano, autore noto al pubblico e firma di numerosi libri umoristici di grande successo, da “La vita è bella perchè è avariata” (Dario Flaccovio Editore, 1989) a “Non prenda niente tre volte al giorno” (Arnoldo Mondadori Editore, 2002).

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.