CulturaPrimo Piano

Spazio Cultura Libreria Macaione, incontro con Cristiano Chiesa-Bini

libreria

Sabato 28 maggio alle ore 17:30, a Spazio Cultura Libreria Macaione, via M.se di Villabianca, 102 – Palermo, incontro promosso dal Comitato “I Coraggiosi di Spazio Cultura” e il M.I.R. “Movimento Internazionale della Riconciliazione” con Cristiano Chiesa-Bini, autore del libro …è una bella DOMANDA! pubblicato dalla Casa editrice dei Diritti Umani Multimage.

Interverranno all’incontro Francesco Lo Cascio, Presidente del M.I.R. di Palermo, Marcello Longo, esponente dei “Coraggiosi” e Nicola Macaione di Spazio Cultura, per un dialogo con l’autore.

Il M.I.R. nasce in Italia nel 1952 per iniziativa di Tullio Vinay e Carlo Lupo (valdesi), Ruth e Mario Tassoni (quaccheri). Si impegna sin dall’inizio per la diffusione della teoria e della prassi della nonviolenza e presto raccoglie adesioni anche tra i cattolici. Dagli anni ’60 a oggi è attivo a livello nazionale per un ecumenismo di base e per approfondire i fondamenti religiosi della nonviolenza. Ha svolto azione di sensibilizzazione per la Prima Assemblea Ecumenica Europea (“Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato”, Basilea 1989), per l’incontro preliminare Assisi 1988, per la Seconda Assemblea Ecumenica Europea (Graz 1997), e per la Diaconia della Pace.

Il libro “…è una bella DOMANDA!” di Cristiano Chiesa-Bini si presta ed incoraggia a farsi domande ma anche a porne all’autore, poiché è stato scritto per stimolare la riflessione sui temi importanti della vita. Ogni presentazione apre dibattiti su diversi argomenti e mette il pubblico al centro dell’attenzione.

”…è  una  bella  DOMANDA!”  affronta  tematiche quali  le  relazioni,  la  comunicazione, la solitudine, il progresso, la giustizia e la nonviolenza, ma anche considerate più centrali come la coerenza, la morte o il senso della vita, dove aspetti sociali e più intimi vanno ad intrecciarsi nei pensieri e racconti biografici dell’autore.

Cristiano Chiesa-Bini, Presidente della sede romana dell’Organizzazione Internazionale Mondo senza Guerre e senza Violenza, è protagonista da 30 anni delle attività intraprese nell’ambito del Nuovo Umanesimo Universalista, per una trasformazione sociale che passi anche per un cammino di autoconoscenza. Ha pubblicato a Roma, per oltre 15 anni,  giornali di quartiere, ed è andato in onda per un anno con  una trasmissione radio di approfondimento, ha organizzato eventi culturali e sportivi, ma ha collaborato anche a portare la sua esperienza in molte altre zone d’Italia ed in tante nazioni del mondo. Da alcuni anni, dopo aver fatto apporre una targa in una piazza romana che ricorda la Giornata Internazionale della Nonviolenza del 2 ottobre, organizza il Premio Nazionale della Nonviolenza per incentivare la formazione e la pratica della nonviolenza specialmente tra i giovani.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.