CulturaPrimo Piano

Sorsicorti: Festival internazionale di cortometraggi e buon vino al Cinema De Seta

Da mercoledì 14 maggio, al Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa di Palermo, prende il via l’ottava edizione di SORSICORTI, Festival Internazionale di Cortometraggi e buon vino, ideato e diretto dal regista Gabriele Ajello con la direzione organizzativa di Rossella Pizzuto e la collaborazione del Piccolo Teatro Patafisico.

Cinque giornate di programmazione (14-18 maggio) per coniugare due passioni, il cinema di qualità e il buon vino, e scoprire attraverso l’ampia selezione di cortometraggi proposti dal Festival, una realtà cinematografica sorprendente, ricca di creatività e capacità d’innovazione che difficilmente approda ai circuiti commerciali e alla fruizione del pubblico.

In Concorso “corti” provenienti da tutto il mondo che parteciperanno alla competizione suddivisi in quattro categorie, Fiction, Documentario, Animazione e VideoArte, nell’ambito delle quali saranno presentati al De Seta da mercoledì 14 a venerdì 16 maggio alle ore 18:30 e alle ore 21:30 e replicati sabato 17 maggio dalle ore 16:30. Invece quelli della sezione VideoArte saranno proiettati a rotazione continua nella sala adiacente al Cinema De Seta da mercoledì 14 a venerdì 16 maggio dalle 18:30. I film vincitori saranno riproposti con il commento della Giuria domenica 18 maggio dalle ore 21:30. Della Giuria faranno parte il semiologo Gianfranco Marrone, il regista cinematografico Giovanni Massa e la fondatrice e animatrice del Piccolo Teatro Patafisico, Laura Scavuzzo. Gli spettatori in sala potranno esprimere il proprio gradimento decretando il vincitore del Premio del Pubblico mentre la Giuria stabilirà il vincitore assoluto del Festival e quelli delle rispettive categorie. Da quest’anno sarà assegnato anche il Premio Irvo (Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia) che valorizzerà le opere di qualità che siano di specifico interesse per questo Istituto. Il premio Irvo verrà assegnato dall’enologo Dario Di Bernardi.

Nel foyer del De Seta, nello spirito della cultura della convivialità che ispira la manifestazione, per tutta la durata del Festival, la giovane azienda vinicola La Chiusa di Montevago offrirà al pubblico degustazioni dei vini da loro prodotti.

Novità dell’edizione 2014 è l’introduzione della sezione Cine-bambini che presenta due lungometraggi di animazione da non perdere: L’illusionista di Sylvain Chomet (sabato 17 maggio, ore 21:30), tratto da una sceneggiatura inedita del grande Jacques Tati, e Ponyo sulla scogliera  (domenica 18 maggio alle 16:30) dell’immaginifico Hayao Miyazaki (già consacrato tra i maestri assoluti con un Orso d’Oro, un Premio Oscar, un Leone d’Oro alla carriera).  Si chiude domenica alle 18:30 con SorsiDoc, il consueto appuntamento con i documentari ispirati al tema del vino e al mondo simbolico che intorno ad esso ruota, e con la proiezione di Rupi del vino di un Maestro del cinema italiano come Ermanno Olmi. “Un racconto poetico e un atto d’amore con cui Olmi rende omaggio a una ‘viticoltura eroica’, quella sulle rupi della Valtellina, esempio vivo di rapporto positivo con l’ambiente, di una vera cultura del vino e di valorizzazione di un patrimonio naturale”.

SORSI CORTI è realizzato con il patrocinio del Comune di Palermo, Assessorato Cultura e con il sostegno della Sicilia Film Commission nell’ambito del programma “Sensi Contemporanei”, l’Accordo di Programma Quadro stipulato dalla Regione Siciliana, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero Beni Culturali e Turismo– DG Cinema.

Ingresso giornaliero 5 euro. Abbonamento (a tutte le proiezioni del Festival) 10 euro.

Info e prenotazioni: www.sorsicorti.it – 339 3115626

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.