Politica

Soppressione tribunali minori: Venturino a Mistretta e Nicosia

Continua il giro di visite del vice presidente vicario dell’Assemblea Regionale Siciliana Antonio Venturino nelle comunità che ospitano i “tribunali minori” la cui chiusura è prevista per il 13 Settembre.

Ieri il Vicario Ars ha incontrato gli esponenti ed amministratori locali dei comuni di Mistretta e Nicosia, comuni dove la popolazione locale sta portando avanti continue manifestazioni per mostrare dissenso al provvedimento di chiusura dei presidi territoriali di giustizia. Tali manifestazioni sino ad oggi pacifiche, rischiavano di poter degenerare a causa della notizia dello sgombero coatto dei faldoni e suppellettili dal tribunale di Nicosia in direzione dell’accorpante tribunale di Enna.

A tal proposito il vice presidente del parlamento siciliano Venturino ha ritenuto opportuno contattare telefonicamente il prefetto di Enna Clara Minerva, ottenendo la garanzia che sino a giorno 13 non verrà effettuato alcun trasloco.

“Ho apprezzato molto la sensibilità del signor Prefetto di Enna Minerva, che con le sue rassicurazioni ci consentirà di avere ulteriori 48 ore per percorrere le vie istituzionali atte ad evitare lo scempio della chiusura dei tribunali siciliani cosiddetti “minori”. A tal proposito a questo punto diventa indispensabile un intervento diretto del presidente della nostra regione Rosario Crocetta, che – continua Venturino- invito a farsi capofila di una conferenza stato regioni coinvolgendo i presidenti delle altre regioni che subiscono il medesimo provvedimento, incontrando a Roma il Ministro Annamaria Cancellieri”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.