Primo Piano

Società e Famiglia: “Possiamo essere il partito degli insoddisfatti”

Partito insoddisfatti

Il Partito Società e Famiglia, riunito a Roma lo scorso fine settimana per un seminario di approfondimento sulla situazione politica nazionale e sui contenuti della propria proposta politica come antidoto alla crescente disaffezione degli elettori, ha ribadito di voler essere presente con propri candidati nei prossimi impegni elettorali. Ovviamente con proposte politiche tarate sulle specificità dei territori.

Società e Famiglia – fanno presente i vertici nazionali del partito – si pone come alternativa all’attuale classe politica e accetta la sfida di rappresentare la voce della stragrande maggioranza del corpo elettorale italiano – ormai ben oltre il 50% – che prova rigetto per come le forze politiche tradizionali sono arrivate alla presente crisi economico-finanziaria e sociale, e per l’insoddisfacente e iniquo modo con il quale la stanno affrontando.

Nel corso del seminario del fine settimana scorso, al quale hanno partecipato iscritti provenienti da tutt’Italia, in gran parte professionisti al loro primo impegno politico, si è rafforzato in tutti il convincimento di non poter ulteriormente assistere senza reagire alla decadenza del nostro Paese. È venuto il momento di essere attivamente presenti con le proprie proposte, e l’imminente impegno elettorale nel Lazio può essere il primo utile banco di prova.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.