Primo Piano

Sinalp Sicilia, Assemblea lavoratori ASU di Mineo. Chiediamo certezza sul nostro futuro professionale.

(di redazione) La certezza di un lavoro, la certezza di essere parte integrante di una comunità, la certezza di essere utili per la crescita della comunità.

I lavoratori ASU della Città di Mineo si sono riuniti in assemblea con la delegazione del Sinalp Sicilia, composta dal Segretario Regionale Dr. Andrea Monteleone e dal Dirigente della Direzione Regionale Matteo Cannella, nell’Aula Consiliare della Città di Mineo.

Hanno partecipato al dibattito il Sindaco Dr. Giuseppe Mistretta e l’Assessore al Personale Mario Noto illustrando ai partecipanti la posizione del Comune e la volontà di voler stabilizzare tutti gli ASU presenti nell’Amministrazione nell’ambito di un più ampio progetto quando sarà messo in campo dalla Regione Siciliana.

Il Segr. Sinalp Andrea Monteleone ha illustrato l’azione sindacale proposta per la loro stabilizzazione esortando tutti i lavoratori presenti, riunitosi in Assemblea, a non arrendersi e continuare nell’azione di protesta contro il Governo Regionale. I punti salienti della proposta del Sinalp sono un programma di stabilizzazione pluriennale che comprenda tutti e 5.222 lavoratori ASU della Regione Siciliana, un programma di riqualificazione di tutti gli ASU ed il riconoscimento, attraverso l’approvazione dei contributi previdenziali figurativi a costo zero, dell’anzianità lavorativa di ogni ASU.

La Sig.ra Coco, lavoratrice ASU del Comune, anche per conto dei suoi colleghi, ha voluto esortare il Sinalp a continuare la lotta per ottenere il diritto ad esistere, visto che ad oggi da più di 20 anni nessuno ha mai ritenuto necessario trovare una soluzione alla più grande truffa che i cittadini siciliani abbiano mai subito.

Il Dr. Monteleone ha voluto evidenziare che grazie ai due scioperi regionali organizzati dal Sinalp assieme ad altre due sigle sindacali, il Governo Regionale ha finalmente dato atto dell’esistenza del problema e di una volontà concreta ad una sua soluzione definitiva.

A tal proposito il Dirigente Regionale Sinalp Matteo Cannella ha esortato tutti i lavoratori a rimanere compatti per essere più incisivi evidenziando il vero disaggio che madri e padri di famiglia subiscono da oltre 20 anni.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.