Primo Piano

Sicilia,Daniela Cardinale: “Non mi vergogno di essere figlia di un ministro”

Daniela Cardinale (foto internet)

Daniela Cardinale, figlia dell’ex ministro Salvatore, prima degli eletti alle parlamentarie Pd di Caltanissetta, ribatte all’azione di ricorso di Lillo Speziale.

“Spero di non dovermi vergognare di essere la figlia di un ministro, non capisco poi perché una debba essere penalizzata a continuare a fare il lavoro del papa’, anche se la politica non e’ un mestiere”.

“Il ricorso di Lillo Speziale, l’altro candidato ed ex presidente dell’antimafia regionale, ‘non mi fa paura – continua Cardinale – i militari li ho mandati io, volevano riaprire un verbale, non si può. Stavamo gia’ festeggiando quando degli amici mi hanno allertato, ho fatto denuncia. Lui si riferisce a presunte irregolarità in un altro seggio di Gela”.

“Bisogna tornare ad agire con impegno – dice contro l’antipolitica -, ridare fiducia ai cittadini, coinvolgere i giovani, fare crescere una classe dirigente che possa fare del bene, alla Sicilia, all’Italia intera”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.