Cultura

Sicilia, un anno di “OverTrenta” all’Harira Bistrot

Il 20 novembre di un anno fa all’Harira Bistrot di Palermo (Vicolo Gesù e Maria 17) si svolgeva la prima serata a tema “OverTrenta”, nata dall’idea di Pietro Salamone, Erita Orlando e Mirella Scorsone. Così il 19 novembre 2013, proprio all’Harira Bistrot, dove tutto è cominciato, il gruppo “OverTrenta” ha festeggiato il suo primo anno di attività.

Una serata all’insegna della buona musica e del buon cibo: tutti i partecipanti sono stati accolti con una ricca apericena e con la proiezione delle foto più belle scattate durante gli eventi firmati OverTrenta. La serata è stata accompagnata dalla musica dal vivo di Ignazio Gagliano e Marianna Zammito.

E non è mancato il divertimento: durante la serata sono stati assegnati i premi “Un anno da Over 2013”. Tra i riconoscimenti, quello al gruppo “rivelazione”, il più colorato, spensierato e grintoso gruppo che ha sorpreso tutti per la sua esagerata inclinazione al divertimento rimanendo sempre spontaneo e capace di coinvolgere tutti in ogni situazione; quello al “Gruppo fedeltà”, che ha seguito la “OverTrenta” sin dall’inizio, che ha accompagnato le tante serate nel pieno della serenità e felicità. Non è mancato il premio “simpatia”, assegnato a Vito Sutera, che ha colpito tutti con la sua originalità, la sua capacità di mettersi in gioco sempre senza essere mai scontato. E ovviamente un premio anche alla più fotografata, Cristina Montalto, che è stata protagonista di tante serate. E infine il premio “Fedeltà Over 2013” a Giusy Billeci che con la sua presenza costante è diventata un elemento fondante della OverTrenta.

Non sono mancati i ringraziamenti a Rosanna Romano, architetto che ha ideato il logo del gruppo e il premio, al fotografo Massimo Palmigiano, che ha scattato le foto della serata, ai proprietari dei locali che hanno ospitato le serate “OverTrenta”, e a tutti i partecipanti degli eventi.

Spiega Pietro Salamone: «Il nostro è un non luogo dove ci ritroviamo per condividere emozioni e sensazioni perdute. In tanti ci ringraziano per quello che facciamo ma noi, con passione, creiamo solo le condizioni, gli Over fanno il resto». Prosegue Mirella Scorsone: «Alcuni ci dicono di avere colmato un vuoto altri di averli fatti rinascere… Non conosciamo sempre le storie che ci stanno dietro ognuno degli Over ma siamo lieti di avere regalato allegria e spensieratezza». Infine Erita Orlando conclude: «Non vogliamo montarci la testa, ma vorremmo che in tanti venissero a trovarci perché durante le nostre serate si percepisce una grande energia positiva».

Il gruppo OverTrenta nasce dall’idea di Pietro Salamone, Erita Orlando e Mirella Scorsone da una costatazione ben precisa: «il fine settimana i locali sono strapieni e popolati di ragazze e ragazzi di un’età indefinibile che si abbassa di settimana in settimana; a volte ci si sente pesci fuor d’acqua. La musica che somministrano è lontana da quella con cui siamo cresciuti e a cui siamo affezionati e molte delle volte la serata si anima quando si deve andar via perché l’indomani si lavora.
Per questo sono nate le serate OverTrenta: perché all’house preferiamo il jazz e il pop, perché vogliamo stare davanti a un bicchiere di vino piuttosto che a un cocktail dal colore indefinito. I nostri eventi durano dall’aperitivo alla una di notte, le serate sono allietate con ottima musica dal vivo ed il nostro fine è quello di ritrovarsi con gli amici di una vita ma anche di conoscerne di nuovi».

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.