PoliticaPrimo Piano

Sicilia, sgravi per carburanti. Venturino firmatario sub-emendamento

L’Esigenza è quella di fare delle norme che abbiano subito una ricaduta tangibile sull’economia delle famiglie, degli agricoltori e degli industriali siciliani. Senza ma, senza se e senza forse. Un intervento che sia immediatamente tangibile per tutti grazie all’abbassamento dei prezzo dei carburanti alla pompa in Sicilia”.

Questo quanto dichiara il vice presidente dell’Ars Antonio Venturino firmatario insieme ai colleghi Gianni, Cimino, Anselmo e Lo Giudice di un sub-emendamento all’articolo 5 comma 2 della legge di stabilità regionale che ha la prerogativa di andare oltre il balletto delle aliquote al 15 o 20% ma che invece punta ad avere una immediata ricaduta nelle tasche dei siciliani.

L’emendamento infatti in considerazione anche dell’intervento dell’assessore Vancheri mira ad un’aliquota che si fissa al 10% ma che è fortemente legata ad un accordo tra Governo e compagnie petrolifere presenti sul territorio. Un accordo teso a definire una sensibile diminuzione del costo dei carburanti sia per uso civile che agricolo ed industriale e che preveda anche delle norme chiare sugli aspetti compensativi a salvaguardia della salute dei cittadini e dell’ambiente.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.