Politica

Sicilia: Raia, “Capricci a 5 Stelle, i grillini si sentono delle star”

Concetta Raia

I grillini fanno ancora una volta parlare di sé, questa volta durante una riunione in Commissione Ambiente. Durante uno degli ultimi incontri in cui tra gli ordini del giorno vi era la diretta streaming è venuto meno il numero legale di presenze, per cui il deputato regionale del PD Concetta Raia ha chiesto il rinvio della seduta.

“Purtroppo siamo ancora una volta di fronte ai capricci dei deputati 5 Stelle, che evidentemente credono che i problemi della Sicilia si risolvano piazzando una telecamerina, magari per fargli fare le star del web”. Così parla Concetta Raia.

“Invito gli onorevoli del Movimento 5 Stelle – aggiunge Raia, che è componente della commissione – a vivere di meno nel mondo virtuale e frequentare di più il mondo reale, e soprattutto li invito ad impegnarsi insieme a noi per affrontare i problemi veri dei siciliani, che di certo non si risolvono con una webcam”.

Quanto alla richiesta di verifica del numero legale in commissione, Raia aggiunge. “Eravamo solo in quattro, per questo ho chiesto di rinviare la seduta: il presidente Trizzino mi ha risposto che per rimandare i lavori avrei dovuto chiedere la verifica del numero legale, e l’ho fatto”.

Rintracciata telefonicamente da “Il Moderatore” ha aggiunto che è incredibile e tutt’ora inspiegabile il loro comportamento, in quanto durante le riunioni tutto viene registrato e verbalizzato sugli appositi registri. In più definisce i componenti del Movimento 5 Stelle come degli amanti del loro ego accusandoli di pensare a sentirsi invece delle vere e proprie star, visto che vanno sempre in giro a riprendersi con webcam, iPad, piuttosto che cercare di dialogare per risolvere i problemi che affliggono la nostra Isola.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.