PoliticaPrimo Piano

Sicilia. Province, “Serve monitoraggio per assestamento bilancio”

Palazzo dei Normanni, sede dell’Ars (foto Internet)

Si è svolto oggi pomeriggio presso la sala Rossa di palazzo dei Normanni un incontro tra il presidente dell’Assemblea Regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, il presidente dell’Unione delle Province regionali siciliane, Giovanni Avanti, e i presidenti e commissari delle nove Province dell’Isola.

Al centro dell’incontro, cui ha partecipato anche l’Assessore regionale alla Funzione Pubblica e alle Autonomie locali, Patrizia Valenti, e i capigruppo, la situazione economica e finanziaria degli Enti locali, che a partire dal 2010 hanno visto ridursi di circa 236 milioni di euro i trasferimenti dallo Stato.

I presidenti e i commissari, alla vigilia della riforma che entro fine anno dovrebbe portare al trasferimento delle competenze ai liberi consorzi, hanno manifestato la difficoltà a garantire sin dalle prossime settimane le spese obbligatorie e la copertura dei servizi minimi essenziali.

“Si è trattato di un incontro molto utile – ha detto il presidente dell’Ars – che ci ha consentito un approfondimento più esaustivo delle necessità delle Province siciliane, alla luce di una riforma che è già avviata e che andrà completata entro la fine dell’anno. I presidenti e i commissari, di concerto con l’Assessore Valenti, si sono impegnati a presentare, nel minor tempo possibile, i risultati di un ulteriore monitoraggio della situazione finanziaria che ci permetta di approvare un assestamento di bilancio entro la pausa estiva. Non c’è tempo da perdere, soprattutto per venire incontro a quelle Province che oggi lamentano situazioni economiche critiche”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.