Politica

Sicilia, precari. “Si crei bacino ad esaurimento. A rischio servizi essenziali”

“Quelli che una volta erano “precari” sono oggi una delle colonne portanti di molte amministrazioni pubbliche, che senza questi lavoratori non riuscirebbero a garantire molti servizi, spesso anche essenziali”. Lo ha dichiarato Vincenzo Figuccia, vice capogruppo del Partito dei Siciliani MPA all’Assemblea Regionale Siciliana.

Piuttosto che continuare quindi con slogan e annunci, che da un lato creano allarme fra i lavoratori e dall’altro alimentano false speranza, è opportuno che finalmente si arrivi ad una soluzione duratura che tenga conto sia delle esigenze delle Amministrazioni, che sono poi quelle di tutta la collettività, sia del diritto al lavoro e al reddito per queste migliaia di cittadini.

Non posso quindi che condividere la proposta avanzata da più parti sulla necessità di creare un bacino unico ad esaurimento, che permetta alle Amministrazioni di poter programmare al meglio l’utilizzo di questi lavoratori mettendo finalmente la parola fine ad un’altalena di provvedimenti che dura da troppo tempo.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.