Primo Piano

Sicilia, PdS: Crocetta ammette la violazione della legge elettorale

Toti Lombardo

“Non so se il Presidente Crocetta ha finto di non capire le nostre osservazioni. Proverò comunque a spiegargliele nuovamente”. E quanto dichiara Toti Lombardo, deputato del Partito dei Siciliani MPA, in relazione a quanto denunciato nei giorni scorsi .

“L’articolo 9 comma 1 della legge 28 del 2000 – prosegue Lombardo – recita: “dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”.

Il che vuol dire che non è vietato svolgere attività istituzionali, bensì pubblicizzarle. Si può ritenere o meno la legge eccessivamente rigida, ma essa serve appunto ad evitare gli show elettorali di giunte troppo inclini alla propaganda. Il Presidente Crocetta ha organizzato un incontro con il Presidente del Parlamento Europeo Schulz: questo è consentito e rientra nella norma. Ha deciso di svolgere questo incontro in forma pubblica e lo ha pubblicizzato sulla stampa: questo è invece vietato e rappresenta una violazione seria della legge elettorale. Non si tratta quindi di una diversa valutazione politica, bensì di un reato vero e proprio, di fatto ammesso dallo stesso Crocetta.

Non discutiamo quindi (lo faremo nei prossimi giorni) del notevole spreco di denaro pubblico per affitto locali e pubblicità a pagamento, né del buffet a base di cannoli, né delle speculazioni politiche dell’incontro, né del conflitto di interesse dell’assessore Bonafede che essendo al contempo membro del governo regionale e sovrintendente della fondazione che gestisce il Politeama è controllore di se stessa, né del lauto doppio stipendio che la stessa ne ricava. Discutiamo di un reato che va perseguito, anche se a compierlo è stato un Presidente che si ritiene al di sopra delle leggi”.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.