Primo Piano

Sicilia, Panepinto: “Mantenuto punto nascite S. Stefano Quisquina”

Foto internet

“Abbiamo lavorato a lungo in questa direzione, finalmente è arrivato il risultato che ci aspettavamo: il ‘punto nascite’ di Santo Stefano di Quisquina sarà mantenuto. E’ un obiettivo straordinario che dà ragione alle istanze di cittadini e amministratori locali che in questi mesi abbiamo sostenuto con forza, considerato che si tratta di uno dei più importanti presidi sanitari dell’Agrigentino ed in particolare dell’area dei Monti Sicani”.

Lo dice Giovanni Panepinto, deputato regionale del Pd e sindaco di Bivona (Ag), a proposito della decisione governo Crocetta e dell’assessore alla Salute Lucia Borsellino di mantenere il punto nascite di S. Stefano Quisquina (Ag) fra le strutture previste dal “Piano di ottimizzazione dell’assistenza sanitaria delle località disagiate siciliane”.

“La ‘clinica Attardi’ – aggiunge Panepinto – rappresenta un ‘valore aggiunto’ per un’area che, per le sue caratteristiche naturali e per una viabilità spesso problematica, sarebbe stata oltremodo penalizzata dalla chiusura. Oltretutto – aggiunge Panepinto – la clinica ha un ‘doppio valore’ sanitario e culturale, dal momento che è stata fondata da Libero Attardi, fratello dello scultore di fama mondiale Ugo Attardi. Insomma – conclude Panepinto – abbiamo tutelato una struttura sanitaria che è stata, e continuerà ad essere, un punto di riferimento per gli abitanti del nostro territorio”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.