Primo Piano

Sicilia, Musumeci: “Sciogliere l’Esa e trasformarlo in dipartimento”

Nello Musumeci. Foto Internet

“Sciogliere l’Ente di sviluppo agricolo siciliano e trasformarlo in dipartimento della Regione”. La proposta arriva dal deputato regionale Nello Musumeci, secondo il quale “l’Esa ha ormai esaurito la propria funzione istituzionale e rappresenta solo un sovrappeso burocratico. Vanno invece tutelate e valorizzate – secondo l’esponente de La Destra – le risorse umane e professionali dell’Ente, a tempo indeterminato e determinato, che potrebbero trovare impiego in compatibili strutture dell’assessorato regionale alle Risorse agricole e forestali. Porteremo la proposta all’attenzione dell’Ars con un’apposita mozione”.

L’Esa è stato istituito nel 1965 con la legge di trasformazione dell’Eras (Ente per la riforma agraria in Sicilia). E’ un ente non economico di diritto pubblico, sottoposto alla vigilanza della Regione. Conta 1100 dipendenti, la metà dei quali precari, ed ha un costo annuo di circa trenta milioni di euro.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.