CulturaPrimo Piano

Sicilia. Musei chiusi a Natale e Capodanno: Apprendi presenta interrogazione all’Ars

Pino Apprendi
Pino Apprendi

Sicilia. Musei chiusi a Natale e Capodanno: Apprendi presenta interrogazione all’Ars

“Musei chiusi in Sicilia a Natale e Capodanno? Un clamoroso autogol che mortifica l’immagina della Sicilia quale isola di turismo e cultura”. Lo dice Pino Apprendi, parlamentare regionale del Partito Democratico, che ha presentato una interrogazione parlamentare all’assessore regionale ai Beni Culturali Carlo Vermiglio.

“I poli archeologici e museali, ad iniziare dalla Cappella Palatina di Palermo, il Neapolis di Siracusa e la Villa del Casale di Piazza Armerina – si legge nell’interrogazione – sono centri attrattivi primari per i flussi turistici che arrivano in Sicilia soprattutto nel periodo delle festività. L’idea secondo la quale i costi per gli straordinari dei dipendenti non sarebbero coperti dal pagamento dei biglietti di quei giorni è inaccettabile, dal momento che il ritorno economico dei flussi turistici non si limita certo all’incasso della vendita dei biglietti”.

Apprendi chiede dunque all’Assessore Vermiglio di chiarire nel dettaglio i motivi ed i presupposti che hanno portato alla formulazione dell’invito alla chiusura e di conoscere l’ammontare del presunto risparmio derivante dalla chiusura delle istituzioni culturali.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.