Politica

Sicilia, mozione di censura all’assessore Scilabra

foto palermo.repubblica.it

Domani 10 settembre alle ore 12,00, nella Sala Rossa di Palazzo dei Normanni, gli Onorevoli Marco Falcone e Vincenzo Figuccia rispettivamente Capogruppo e Vice di FI, Francesco Cascio Coordinatore regionale del NCD, Nino D’Asero Capogruppo del NCD e Totò Cordaro Capogruppo del PID, relazioneranno sulle motivazioni della Mozione di censura e richiesta di dimissioni nei confronti dell’Assessore alla Formazione Nelli Scilabra.

Il capogruppo dell’Unione di Centro all’Ars Mimmo Turano, inoltre, dichiara: “Abbiamo il dovere morale della più assoluta chiarezza nei confronti dei migliaia di giovani senza lavoro che avevano visto nel piano giovani una preziosa opportunità”.

“La prossima settimana – spiega il capogruppo dei centristi – riunirò il gruppo parlamentare dell’Udc per discutere della mozione di censura all’assessore Scilabra. In quella sede ascolteremo l’onorevole Margherita La Rocca Ruvolo, che ci rappresenta in commissione lavoro e che ha seguito la vicenda del flop del piano giovani, per avere tutti gli elementi per una valutazione chiara e rigorosa”.

“Mi aspetto – conclude Turano – che anche il Partito Democratico su questa vicenda assuma una posizione improntata alla chiarezza, la stessa che in questo momento difficile tutti noi dobbiamo ai giovani siciliani”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.