Cultura

Sicilia, “La Grande Erice”: presentazione dei candidati Sindaco

Copertina

Venerdì 19 aprile alle ore 20.30 presso la Sala delle Conferenze dell’Hotel Villa Zina di Custonaci si terrà l’ultimo incontro sul tema, tratto dall’omonimo volume del Dott. Fabrizio Fonte, «La Grande Erice» – Una governance «comune» per l’agro-ericino». Stavolta ci sarà la presentazione ufficiale dei candidati a Sindaco nei quattro Comuni (Buseto Palizzolo, Custonaci, San Vito Lo Capo e Valderice) che andranno al voto nel prossimo mese di Giugno.

«Mi sono chiesto, come del resto si chiesero all’indomani della Seconda Guerra mondiale i nostri Padri autonomisti, – afferma Fabrizio Fonte – cosa potrebbe oggi migliorare le condizioni di vita dei nostri concittadini. La risposta allora venne trovata correttamente nelle diverse autonomie amministrative, che effettivamente posero le basi per un generale miglioramento del vivere civile. Oggi, invece, che il ragionamento si sviluppa in una logica di competizione globale è di fatto quasi un obbligo, salvaguardando ovviamente le anzidette autonomie, stringere delle alleanze strategiche tra i piccoli enti territoriali.

Consorziare alcuni servizi è diventata, al fine di migliorarne la qualità e contenerne i costi, una necessità più che un’opportunità. La stessa recentissima riforma della Regione (Legge n. 7 del 27 marzo 2013) che ha rimesso in campo (superando le Unioni dei Comuni) i Liberi Consorzi, così come previsto dall’art. 15 del nostro Statuto, non ha fatto altro che rilanciare il progetto della Grande Erice, che unisce il dato identitario e quello amministrativo. Le recenti e qualificatissime adesioni – conclude Fabrizio Fonte – a questa proposta di governance territoriale, che è ormai in essere da oltre un anno, mi fa ben sperare che la buona politica torni a fare capolino sui destini dei miei concittadini. Non più dunque sudditi, ma protagonisti, con rinnovata passione civile, del loro avvenire».

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. Pingback: Belice in Crescita

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.