CronacaPrimo Piano

Sicilia, inchiesta su Consorzio Asi Agrigento: chiuse le indagini

Stefano Catuara

Il Procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il pm Giacomo Forte hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a tutti gli undici indagati del Consorzio Asi di Agrigento coinvolti nell’inchiesta sulle presunte “spese pazze”.

Si tratta dell’ex presidente Stefano Catuara, 50 anni di Raffadali; Agostino Casesa, 55 anni, di Agrigento; Rosario Gibilaro, 58 anni, di Agrigento; Salvatore Callari, 52 anni, di Mussomeli; Maurizio Bonomo, 41 anni, di Palermo ma residente ad Agrigento; Eugenio Esposto, 63 anni, di Racalmuto; Salvatore Gangi, 66 anni, di Cattolica Eraclea; Filippo Siracusa, 43 anni, di Agrigento; Girolamo Cutrone, 52 anni, di Corleone; Francesca Marcenò, 54 anni, di Palermo; Giuseppe Sorce, 57 anni, di Favara.

I soggetti coinvolti nell’inchiesta sono accusati di abuso d’ufficio, truffa e peculato. Contestata anche la promozione a direttore generale di Casesa, ritenuta illegittima perché “in violazione della deliberazione della Giunta regionale con cui si stabiliva il divieto di procedere a promozioni”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.