CronacaPrimo Piano

SICILIA: INCENDI, VICARI: NON VOGLIO CREDERE CI SIA MANO FORESTALI

INCENDI, SIMONA VICARI: NON VOGLIO CREDERE CI SIA MANO FORESTALI

VESPRI 518   INTERVISTA A SIMONA VICARI SULLA  COMPETITIVITA’ DELLE LIBERE PROFESSIONI(di redazione) Avviata stima danni. Stop tasse per imprese

“Non voglio credere ci sia la mano dei forestali negli incendi. Sono certa le autorità competenti sapranno individuare i responsabili ma molti indizi vanno in questa direzione.”

Si dovrà essere duri contro i colpevoli. Una vergogna. Vanno individuati in tempi rapidi questi nemici della Sicilia, vanno trovati e puniti in modo esemplare. 

Chiedo ai forestali di collaborare. La stragrande maggioranza è composta da lavoratori seri ed attaccati alla loro terra. Si individuino le male marce, i nemici della Sicilia che sono attigui alla criminalità organizzata. Il contributo e la collaborazione della parte sana è fondamentale per conoscere la verità. Nel frattempo, grazie anche al Ministro Alfano, in Prefettura si è avviato un lavoro prezioso che ci consentirà di valutare i danni. Il contributo delle autorità locali sarà indispensabile.

Chiederò al Ministero competente, e abbiamo il dovere come Governo di valutare, la sospensione delle tasse per le imprese che hanno subito danni. Il modello adottato per le alluvioni nel modenese e nel beneventano può e deve essere esteso – nei limiti delle norme – a questa parte di Sicilia. Anche per chi ha subito danni alle case si dovranno valutare misure fiscali” così il sottosegretario alle infrastrutture e ai trasporti Simona Vicari dopo la riunione in Prefettura a Palermo convocata dal Ministro Angelino Alfano.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.