CulturaPrimo Piano

Sicilia, inaugurazione Sala dei Fossili nella Riserva Naturale “Grotta dei Puntali”

Martedì 17 dicembre, alle ore 10,00, nei locali del Centro Visite della Riserva Naturale “Grotta dei Puntali”, gestita dai Gre Gruppi Ricerca Ecologica in viale del Sole – Villagrazia di Carini, sarà inaugurata la Sala dei Fossili, con la presentazione di reperti di mammalofaune Pleistoiceniche.

La Grotta dei Puntali rappresenta uno dei siti paleontologici siciliani più importanti tra quelli che hanno restituito testimonianze fossili relative ai grandi mammiferi del Pleistocene. Le diverse campagne di scavo compiute all’interno della grotta, hanno portato alla luce i resti di faune che costituiscono il cosiddetto “Complesso faunistico ad Elephas mnaidriensis”, l’elefante di taglia intermedia che è il tipico rappresentante dell’intera associazione.

La lista faunistica completa estratta dal deposito è composta da:
• Elephas mnaidriensis Adams, 1857
• Hippopotamus pentlandi von Meyer, 1832
• Bos primigenius siciliae Pohlig, 1911
• Bison priscus siciliae Pohlig, 1911
• Cervus elaphus siciliae Pohlig, 1892
• Sus scrofa Linneo, 1758
• Crocuta crocuta spelaea Goldfuss, 1823

La fauna del “Complesso ad Elephas mnaidriensis” è stata datata in termini assoluti con il metodo della racemizzazione degli aminoacidi, fra 160.000 e 240.000 anni fa. Ulteriori datazioni con il metodo della risonanza magnetica hanno permesso di ricalibrare l’intervallo cronologico, fra 118.000 e 174.000 anni fa.

Interverrano, tra gli altri, l’Assessore Regionale Territorio ed Ambiente Maria Lo Bello, il Presidente Nazionale dei GRE Umberto Balistreri, il Segretario della Commissione Parlamentare dell’ARS Ambiente Fabrizio Ferrandelli, il Sindaco di Carini Giuseppe Agrusa, il Dirigente dell’Assessorato Territorio ed Ambiente Francesco Gendusa, Stefano Vassallo della Soprintendenza Beni Culturali ed Ambientali di Palermo, il Direttore della Riserva Bartolo Corallo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.