PoliticaPrimo Piano

Sicilia, immigrazione, Ferrandelli: “Approvare legge di civiltà”

“La Sicilia è la ‘porta’ del Mediterraneo, storicamente è stata un ponte tra culture e religioni, e il paradosso sapete qual è? Che non è dotata di norme a sostegno dell’accoglienza, dell’inclusione sociale, della convivenza civile, dell’integrazione partecipe, dei diritti e della tutela dei cittadini stranieri. Insomma, di una legge di civiltà. E’ importante, quindi, l’appello lanciato dal presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, affinché il parlamento siciliano si affretti a esaminare, così come calendarizzato 5 mesi fa dalla conferenza dei capigruppo, il disegno di legge che ho presentato a giugno 2013 in collaborazione con associazioni ed esperti dei fenomeni migratori”. Lo ha detto Fabrizio Ferrandelli, deputato regionale del PD partecipando al convegno “Una politica d’immigrazione comune per l’Europa”, a Palazzo dei Normanni a Palermo.

“Il testo, redatto insieme ad un gruppo di lavoro composto da esperti, legali, professionisti, consulenti, operatori del mondo dell’immigrazione e rappresentanti di associazioni – spiega Ferrandelli – è composto da 22 articoli e prevede la creazione di una Consulta e di un Osservatorio regionale sull’immigrazione; la stesura di un Piano regionale di indirizzo per le politiche sull’immigrazione; un ‘Registro delle associazioni degli immigrati’; indica le modalità di cooperazione fra la Regione Siciliana e i Paesi di provenienza dei migranti; individua i soggetti destinatari delle norme a tutela dei diritti e delle tutele; prevede specifiche misure per assicurare assistenza sanitaria, istruzione, integrazione culturale, interventi abitativi, misure contro la discriminazione, accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo; vi è poi una parte del ddl sui Centri di accoglienza. Ci sono inoltre alcune misure per favorire l’accesso al credito per creare occasioni di lavoro per gli immigrati”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.