Cronaca

Sicilia, il neonato “senza sesso” trasferito a Palermo

È affetto da un raro caso di malformazione neonatale il bambino “senza sesso” nato a Gela. La patologia, secondo i dati statistici, si verifica ogni cinquemila parti. I medici del reparto di Ostetricia e Ginecologia del presidio ospedaliero Vittorio Emanuele affermano che il piccolo è nato con genitali ambigui.

Adesso il neonato è stato trasferito a Palermo, presso un centro specialistico dove i dottori stabiliranno nei prossimi giorni se è maschio o femmina. Per conoscere l’esatto sesso bisognerà aspettare l’esito dell’esame di laboratorio. Il bimbo verrà sottoposto a una serie di cure ormonali ed esami approfonditi.

Il piccolo è figlio di una giovane coppia ed è nato con un parto spontaneo. Gode di buona salute.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.