Primo Piano

Sicilia, il deputato Vullo indica priorità sulla riforma elettorale

La I Commissione (Affari istituzionali) dell’Assemblea regionale siciliana ha avviato l’esame di alcuni disegni di legge d’iniziativa parlamentare in materia elettorale.

Sul tema è intervenuto l’On. Gianfranco Vullo, deputato regionale eletto nella lista “Crocetta presidente”. Secondo il parlamentare catanese, nel dibattito sulla riforma elettorale devono essere incluse almeno tre priorità: l’introduzione a tutti i livelli di due schede distinte per l’elezione delle assemblee (consigli comunali, provinciali ed Ars) e dei capi degli esecutivi (sindaci, presidenti della Provincia e presidente della Regione), l’inserimento di una norma di favore per i candidati più giovani a parità di voti e, infine, una previsione che imponga la presenza di un 50% di donne e di un 50% di consiglieri negli esecutivi.

Vullo ha annunciato imminenti ulteriori iniziative allo scopo di correggere molte delle aporie che caratterizzano la legislazione regionale in relazione ai meccanismi elettorali ed alla composizione delle giunte.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.