CulturaPrimo Piano

Sicilia, Giampaolo Schillaci rappresentante sito Unesco del Val di Noto

Giampaolo Schillaci, assessore del Comune di Scicli, è stato eletto all’unanimità membro dell’esecutivo del Coordinamento Comuni Siciliani Unesco (Cune) quale rappresentante del sito “Le città tardo barocche del Val di Noto” inserito nella “World Heritage List” dell’Unesco.

L’elezione è avvenuta nel corso della riunione degli assessori con delega all’Unesco e alla Cultura, tenutasi nella Sala giunta del Palazzo comunale di Ragusa. Erano presenti con l’assessore Stefano Martorana in rappresentanza del sindaco di Ragusa Federico Piccitto, Paolo Sandalo per Palazzolo Acreide, Cettina Raudino per Noto e Orazio Di Giacomo per Modica.

Giampaolo Schillaci, 59 anni, tre figli, professore ordinario presso l’Ateneo di Catania, ha insegnato Meccanica Agraria e Organizzazione del Lavoro presso la sede della Facoltà di Agraria di Ragusa Ibla, borgo barocco nel quale dal 2008 organizza con cadenza biennale la conferenza internazionale Ragusa SHWA devoluta ai temi della sicurezza, salute e benessere negli agro sistemi. È impegnato nella multiforme tematica della introduzione delle innovazioni nelle piccole e medie aziende agricole e metalmeccaniche e, al di fuori delle attività istituzionali, è coinvolto in ambito nazionale sui temi dell’associazionismo e della mobilità sostenibile.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.