CronacaPrimo Piano

Sicilia, furto di energia elettrica a Balestrate. Arrestato 73enne

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Balestrate hanno tratto in arresto nella flagranza di reato di furto aggravato di energia elettrica, G. v., 73enne di Balestrate.

I militari dell’Arma, intervenuti presso l’abitazione di sua proprietà, un villino con annessa piscina sito nella contrada Croce Badiella, constatavano che l’uomo, aveva manomesso il contatore elettronico dell’abitazione tramite un allaccio abusivo alla rete pubblica, al fine di registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale, a danno della società erogatrice.

L’area è stata rimessa in sicurezza da personale dell’E.N.E.L. intervenuto sul luogo. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, G.v. è stato sottoposto agli arresti domiciliari e nella mattinata di ieri è stato tradotto presso il Tribunale di Palermo dove a seguito del rito direttissimo è stato condannato a sei mesi di reclusione ed a 200 euro di multa, pena sospesa, pertanto rimesso in libertà.

Di seguito si forniscono i dati relativi agli arresti e le denunce, eseguite dai Carabinieri dall’inizio dell’anno fino alla data odierna, relativi ai furti di energia elettrica e truffa :
– nr. 52 persone tratte in arresto, di cui 44 uomini e 8 donne;
– nr. 48 persone denunciate in stato di libertà di cui 26 uomini e 22donne.
Tra questi varie categorie: casalinghe, impiegati, disoccupati, pensionati, commercianti, ambulanti, ristoratori, panettieri, macellai, bar, paninerie, giostrai, fruttivendoli, associazioni sportive, pregiudicati e persone sottoposte agli arresti domiciliari nonché nullafacenti e cittadini extracomunitari.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.