PoliticaPrimo Piano

Sicilia, Finanziaria. “La rivoluzione della normalità”

Durante la conferenza stampa indetta dal presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, per commentare la Finanziaria approvata alle 3 della scorsa notte, l’assessore all’Economia, Luca Bianchi, si dice soddisfatto di questa manovra. “Quella di oggi possiamo definirla la rivoluzione della normalità. Abbiamo, infatti, approvato il bilancio nei tempi previsti senza ricorrere all’esercizio provvisorio”.

“Questa finanziaria ci permette non solo di dare un segnale di ritrovata stabilità della regione, ma di fare una vera programmazione nei prossimi 12 mesi, mentre di solito ci trovavamo con quattro mesi persi – dice ancora Bianchi – Siamo molto soddisfatti perché se ripercorriamo la strada degli ultimi 14 mesi, siamo partiti da una situazione di allarme sui conti regionali. Non soltanto allarme in termini di dichiarazioni su eventuali default ma di un riscontro reale di un miliardo di euro di disavanzo lasciatoci in eredita’ dalla precedente amministatzione, questo rendeva tutto precario”.

“Dopo 14 mesi ci troviamo in situazione di chiusura 2013 in tendenziale equilibrio – spiega Bianchi – un rafforzamento di credibilità di tutte le agenzie di rating che per la prima volta non hanno declassato la Regione, con una finanziaria che contiene non solo il proseguimento del risanamento ma resistendo alle pressioni dell’Ars delle opposizioni che volevano una finanziaria tecnica. Questa non è una finanziaria ragionieristica. Non siamo in emergenza”.

Il presidente Crocetta commenta così l’approvazione della finanziaria: “Un grande risultato perché affronta anche i temi della moralizzazione della spesa pubblica, tornati d’attualità con l’ultima inchiesta sui deputati”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.