Sport

Sicilia, ecco i vincitori del Fai Golf Cup

Delegazione FAI Palermo

Conclusa la tappa siciliana del Fai Golf Cup svolta ieri al Villa Airoldi Golf Club in Piazza Leoni 9. L’unica tappa siciliana della decima edizione del FAI Golf Cup, che quest’anno conta 48 appuntamenti in tutta Italia, ha visto la partecipazione grintosa di numerosi golfisti che hanno gareggiato sul campo a 19 buche di Villa Airoldi, su uno scenario carico di storia e di prestigio, a diretto contatto con la natura.

Sul podio: Alberto De Vecchi primo nella seconda categoria, seguito da Patrik Di Giovanni; Gerlando Casula ha vinto la terza categoria seguito da Biagio Caramanna, mentre Giancarlo Luci ha vinto il premio per il primo lordo, Edoardo Rossi quello per il primo senior e Paola Pagani ha vinto il premio per prima lady. A Francesco D’Alba è stato assegnato il premio nearest to the pin.

Obiettivo dell’iniziativa è stato quello di contribuire a sostenere il lavoro del Fondo Ambiente Italiano in modo concreto per importanti restauri di monumenti d’arte e natura.

Oltre alla gara per i giocatori professionisti, anche coloro che si sono avvicinati  per la prima volta a questo sport hanno avuto la possibilità di conoscere le regole del gioco e provare le 9 buche del campo prova. Giovani e adulti si sono confrontati in una mini gara sul putting green con l’aiuto dei maestri del Golf Airoldi. Primi tre classificati in ordine: Ettore Salpietro, Antonino Indaimo e il giovane Manfredi De Caro.

L’iscrizione alla gara di Golf ed al putting green ha dato diritto a partecipare anche al sorteggio dei regali offerti dagli sponsor locali: un trattamento Shiatsu da Vivere Shiatsu, una radio portatile vintage da TecnoWorld, gadget da Porzio Peralta Gioielli, Antonino Amato argenteria, Masseria Kaggio, Il seme d’oro erboristeria, Marilia Randisi Parrucchieria, Genchi Extreme, Serupà Centro Olistico e un cesto da Colle Verde.

E per i partecipanti alla gara di Golf prevista dal circuito nazionale, in palio l’esclusiva bici del FAI.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.