PoliticaPrimo Piano

Sicilia, Crocetta spende 1,5 mln per 5 auto blu. “Idv regala la sesta per tornarsene a casa”

“Regaliamo al Presidente della Regione, Rosario Crocetta, un’auto blu  per andarsene a casa, visto che ha disatteso tutte le promesse fatte in campagna elettorale, provocando  solo danni al bilancio di Palazzo d’Orleans, ed ha tradito la fiducia dei cittadini siciliani”. Così, il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, che questa mattina, insieme ad un gruppo di militanti, si trova a Palermo, davanti il Palazzo della Regione, per protestare contro Crocetta che ha indetto un bando per il noleggio di ben cinque auto blindate, pari ad un costo di 1,5 milioni di euro, tre per la Sicilia, una da destinare a Bruxelles e una a Roma, oltre che per la decisione dell’Ars di prendere in leasing  altre 7 Bmw di grossa cilindrata

Messina, che ha portato con sé un’auto blu da consegnare al Presidente Crocetta, ha aggiunto: “Lo riteniamo uno schiaffo alla Sicilia e a tutti quei cittadini che non riescono ad arrivare alla fine del mese.

Crocetta non si preoccupa affatto, né produce atti di governo per partecipare all’utilizzo di un miliardo e mezzo di euro destinato a un Piano Giovani per l’occupazione. La vergogna è doppia per lo spreco e per l’inettitudine. Con questa iniziativa – conclude Messina – regaliamo simbolicamente la sesta auto blu ma la nostra gli servirà per tornarsene a casa mettendo un punto alla sua esperienza di governo”.

Anche per questo ho inviato una lettera al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nella quale ho chiesto un forte e deciso intervento del governo, per evitare che quanto annunciato dall’esecutivo in tema di riduzione dei costi della politica e di vendita delle auto blu non rimanga solo un spot elettorale.  E’ ora di pensare alle loro priorità e passare dalle parole ai fatti. Noi dell’Italia dei Valori – conclude Messina –  continueremo a dar voce alle loro istanze e a portare avanti le loro battaglie per fare in modo che la politica torni ad essere al servizio della collettività”.

All’iniziativa erano presenti Salvatore Messana, segretario regionale, Sergio Mulè, segretario provinciale, i candidati alle elezioni europee Linda Brusca e Paolo Caracausi

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.