Economia & Lavoro

Sicilia. Cgil, Cisl e Uil chiedono ai comuni incontri su tributi e spesa sociale

Foto internet

“Le condizioni economiche delle famiglie siciliane vengono aggravate dal peso dei tributi locali. Chiediamo un incontro in tutti gli enti locali del palermitano, affinché si possa discutere insieme alle parti sociali della revisione delle scelte fatte finora in materia di tributi e servizi sociali, fin troppo carenti in tutti i comuni”.

Con una lettera chiedono cosi un incontro a tutti i sindaci e i consigli comunali dei paesi del palermitano, i sindacati Cgil Cisl Uil Palermo e i sindacati dei pensionati, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uil pensionati, prima del varo negli enti locali dei bilanci di previsione.

“Considerato che è prossima la scadenza dell’adozione del bilancio di previsione 2013 e dei provvedimenti relativi ai tributi locali, chiediamo un tempestivo confronto sullo strumento di programmazione finanziaria, sui provvedimenti relativi ai tributi locali che si intendono adottare e sui servizi socio-assistenziali che le amministrazioni prevedono di erogare alla collettività e, in particolare, ai pensionati e alle fasce più disagiate”.

“Bisogna rivedere i capitoli della spesa sociale e bloccare gli aumenti dei tributi per i disoccupati, le famiglie a basso reddito e i pensionati” concludono i sindacati.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.