Primo Piano

Sicilia, Cerisdi. “L’assessore rispetti il lavoro dell’istituto e delle commissioni”

Foto internet

“Il Cerisdi, da un quarto di secolo, è un esempio di valore nel campo della formazione manageriale per il pubblico e il privato ed è fiore all’occhiello della nostra regione. Il taglio dei fondi, per un centro per altro voluto proprio dalla Regione siciliana, potrebbe rappresentare una condanna a morte o alla lenta inedia”. Lo dice il deputato del Pdl Giuseppe Milazzo, dopo le dichiarazioni dell’assessore.

“L’assessore dice che la sottrazione dei fondi a un ente diventa uno stimolo affinché chi lo dirige possa pensare a nuove forme di autosostentamento: una boutade di cattivo gusto per una realtà che negli ultimi anni ha perfino potenziato la propria area scientifico-didattica, raggiungendo posizione da capofila tra le scuole di formazione e ricerca e che ha ottenuto la certificazione di qualità secondo gli standard europei. Ma è anche uno schiaffo all’Ars, visto che in commissione di merito il finanziamento al Cerisdi era stato ripristinato. Ci batteremo per una soluzione logica di questa vicenda. Però, se l’assessore cerca stimoli, tagli i fondi a realtà difese a spadatratta dallo stesso governo…”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.