Primo Piano

Sicilia, caccia anticipata. M5s: commissione Ambiente inascoltata

La retromarcia dell’assessore Cartabellotta, che ha anticipato il via alla caccia nelle isole minori, suscita le forti polemiche del gruppo M5S all’Ars, che grida al tradimento delle prerogative delle commissioni legislative e, nelle fattispecie, della quarta.

“L’assessore – afferma la deputata Valentina Palmeri – in questo modo tradisce il potere di controllo che l’Assemblea esercita sul governo: la commissione Ambiente ha studiato le carte ed espresso un parere sul piano faunistico venatorio. Quel parere deve essere rispettato”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. La III e IV Commissione Legislativa hanno espresso parere favorevole alle modifiche del piano faunistico venatorio al fine di eliminare i divieti e le limitazioni ingiustificate all’attività venatoria.
    Ora gli Assessorati competenti devono ottemperare a questo compito per non venire incolpati di omissione di atti di ufficio.

  2. M5S , ma che fate all’ARS magnate e basta, dove siete finiti? Dovevate aprire il parlamento come una scatoletta di tonno, e invece vi occupate di …..caccia, e il lavoro, i siciliani che soffrono fame ?
    Non pervenuti siete solo meteore sbiadite.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.