PoliticaPrimo Piano

Sicilia, azzerato Fondo per l’occupazione dei disabili

Foto internet

Il Fondo regionale destinato all’occupazione dei disabili, istituito nel 2000 da una legge regionale, oggi è a secco. La nuova legge di stabilità, infatti, non ha previsto alcuna copertura finanziaria per l’inserimento lavorativo dei soggetti portatori di handicap utilizzati nei lavori socialmente utili. Così il Movimento cinque stelle all’Ars lancia il grido d’allarme e presenta una mozione per istituire l’Albo regionale delle cooperative sociali.

“Uno strumento indispensabile – afferma la deputata Cinquestelle Angela Foti, prima firmataria dell’atto parlamentare – per dare concretezza alle politiche di inserimento lavorativo di tutti i cittadini socialmente svantaggiati”.

“L’Albo, – aggiunge Foti -previsto dalla 328, permetterebbe alle cooperative di tipo “B” di accedere ai fondi previsti dalla Regione, consentirebbe loro di partecipare ai bandi emanati dagli enti locali e fornirebbe la possibilità di stipulare convenzioni con gli enti pubblici che possono andare in deroga sulle normative che regolano gli appalti”.

“Non ci resta che prendere esempio dalle altre regioni italiane – conclude la parlamentare M5s, rivolgendosi al presidente Crocetta e all’assessore alla Famiglia – che hanno già istituito albi per cooperative sociali e lo stesso comune di Catania che ha da poco deliberato l’istituzione dell’Albo delle cooperative di tipo B, un esempio di come a volte le amministrazioni locali di buona volontà concretamente superano la lentezza della Regione ”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.