Economia & Lavoro

Sicilia, Al via ciclo di seminari “Vite d’impresa”

Foto ufficio stampa

Al via nei locali delle Cantine Nicosia, a Trecastagni, il ciclo di seminari Vite d’Impresa organizzato dalla società di consulenza aziendale Centocinquanta. I Workshop, in calendario da marzo a novembre prossimo, saranno tutti improntati alla collaborazione e allo scambio di esperienze tra realtà imprenditoriali siciliane dinamiche e capaci di affrontare con inventiva e spirito d’azienda la difficile congiuntura economica attuale.

“Vite d’impresa è un percorso – spiega il presidente di CentoCinquanta Mauro Juvara – Lo abbiamo pensato come una strada da condividere con quegli imprenditori consapevoli e non solo vittime dei mutamenti socio economici degli ultimi anni e lo abbiamo nutrito della passione nel voler fare le cose per bene, a beneficio delle imprese e, perché no, del territorio.”

Nel primo degli incontri, organizzato con la collaborazione di Credito Siciliano e Fidimpresa Confidi di Sicilia, si è discusso di “Aziende e mercato, ovvero costruire la catena del valore attraverso l’analisi delle cinque forze”.

“Mi è accaduto spesso di notare che, quando il management osserva i costi aziendali sostenuti durante l’anno, su pochi di essi è in grado di rallegrarsi – spiega Francesco Messina di Centocinquanta – I costi aziendali sono vissuti con grande frustrazione alla ricerca della vendita che assicuri la crescita del fatturato. È inevitabile dunque che, quando iniziamo a parlare di “Catena del Valore”, e le componenti di questo valore sono costi, non sono molti a percepirne il senso. Eppure l’intera azienda andrebbe ricostruita partendo da questa base.”

“Ipotizziamo d’essere novelli fornai – continua Messina – il pane viene apprezzato e se chiedessimo cosa attrae veramente il cliente, potremmo scoprire perché ci premia: qualità della farina, pulizia dei locali, cortesia della commessa, ad esempio. Guardando i costi, scopriremmo che il salario della nostra dipendente è mediamente più alto, che la farina costa più di altre. Potremmo non notarne il “valore” e decidere di acquistare una farina più a buon mercato, potremmo licenziare la dipendente. I costi si abbasseranno e da lì a breve solo la metà dei clienti varca la porta per acquistare il pane. Durante il workshop – conclude il consulente aziendale – abbiamo analizzato come destrutturare i costi all’interno della catena del valore e quali forze ci permettono di affermarci e quali altre possono opporsi alla nostra crescita.”

Soddisfatto per la buona riuscita del primo appuntamento l’ospite Carmelo Marletta direzione generale di Cantine Nicosia, “Aprirsi alla collaborazione con le aziende del territorio per scambiarsi conoscenze e fare rete è una occasione da sfruttare al meglio – afferma Marletta – specie in un territorio come il nostro dove il fare rete è da sempre un po’ più difficoltoso che altrove. Siamo partiti bene e ne siamo orgogliosi”

Oltre a Francesco Messina, i relatori dei prossimi Workshop saranno: Mauro Juvara, Filippo D’Amico, Enzo La Sala.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.