Enogastronomia

Sicilia, Abbazia Santa Anastasia apre le porte delle sue cantine

Anche quest’anno l’antica abbazia benettina, oggi hotel di charme e cantina di vini, aprirà le proprie porte al pubblico. Ma l’evento non si limiterà a un semplice tour delle cantine, sono previste infatti una serie di animazioni e degustazioni di vini e prodotti tipici madoniti, intrattenimento musicale per l’intera giornata in compagnia del “Crazy Trio”, nato dall’incontro tra il sassofonista e compositore Michele Mazzola, il fisarmonicista Nicola Rocco e il batterista Antonio Leta.

Il trio proporrà un vasto e variegato repertorio che spazia dalla musica classica al folk, dal jazz alla musica leggera, il tutto rivisitato in chiave personale e moderna.
L’inusuale connubio tra la batteria, la fisarmonica e sax consentirà all’ascoltatore di apprezzare le infinite e diverse “sfumature” dei tre strumenti, che hanno origini e storie diverse e che lo lasceranno come “sospeso” tra presente e passato.

Sarà presente una mostra-mercato che vedrà protagonisti alcuni artigiani portatori di mestieri dimenticati, un vero e proprio viaggio nell’arte: dalla dolcezza delle bambole di pezza alla fantasia dipinta sulle terrecotte, pezzi unici di bigiotteria fatta a mano, si potrà riscoprire l’arte del ricamo e dell’uncinetto e farsi trasportare in tempi lontani con le “coffe in paglia” e le borse in stoffa.

L’evento, che vedrà protagonisti anche i più piccini,avrà uno spazio dal nome “nell’Isola che non c’è”, un mondo incantato, curato dall’associazione Volta La Carta che con un piccolo contributo intratterrà i vostri piccoli nella sua rinnovata area giochi ispirata al mondo di Peter Pan. I piccoli potranno riscoprire giocattoli ormai dimenticati e sbizzarrirsi con i laboratori creativi, ed infine i più temerari potranno fare dei giri su simpatici asinelli.

Cantine Aperte è l’evento enoturistico più importante in Italia.
Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino.

Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede, di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine, desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune.
Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento.

Protagonisti di Cantine Aperte sono giovani, comitive e coppie, che contribuiscono ad animare le innumerevoli iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all’evento in tutto il Paese, su iniziativa degli stessi vignaioli.
Cantine Aperte ha riscosso nel tempo un successo sempre più crescente, rappresentando per i produttori un importante momento di visibilità su un pubblico con una nuova apertura verso il consumo critico, dovuto alla necessità di “fuga” dal caos della città.

ABBAZIA SANTA ANASTASIA C.DA SANTA ANASTASIA – CASTELBUONO (PA)

26 MAGGIO 2013 dalle 11 alle 17

Info e Prenotazioni 0921/671959

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. Pingback: Belice in Crescita

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.