CulturaPrimo Piano

Sicilia, a Taormina l’arte incontra il cioccolato

Foto internet

La manifestazione giunta ormai alla sua V edizione, è organizzata dall’Associazione Artistica Culturale Immagine, con il Patrocinio dalla Regione Siciliana, del Comune di Taormina di Marsala e di Trapani.

Nei 20 giorni dell’evento, Taormina sarà invasa dall’aroma del “Cioccolato” che sarà il protagonista assoluto all’interno della ex Chiesa del Carmine, con il compito di raccontare quanto di più bello quest’isola ha da offrire agli occhi curiosi ed attenti dei suoi visitatori.

La saggezza del mare, l’energia del vento, il calore del sole, sono le forze della Natura che fanno di Marsala e Trapani, luoghi ideali alla coltura del sale: quando l’acqua evapora grazie al calore del sole, lascia in dono un grumo di cristalli bianchi, che risplendono alle luci della notte. Di giorno, invece, i mulini a vento e le saline sono un’ immagine indimenticabile, che fanno della “Via del sale”, tema raccontato quest’anno, uno degli scenari più suggestivi della Sicilia.

Il museo del sale, l’isola di Mothia, la Riserva dello Stagnone, la tradizione del Corallo, altro fattore che accomuna le città coinvolte, Corallo che nella manifestazione rinascerà a nuova vita grazie alle mani di grandi maestri, tra cui Platimiro Fiorenza, Graffeo e Damiano, Giuliana Di Franco e Marisa Lanzafame, che realizzeranno preziosi quanto originali monili in cioccolato e corallo.

Novità di quest’anno è l’area enogastronomica dedicata allo “Show Cooking”, collocata all’interno del “Parco Duchi di Cesarò” (Villa Comunale), degna cornice per una serie di eventi che, in ciascuna delle 20 giornate della manifestazione, avranno come protagonisti Chef del calibro di Massimo Mantarro, Pietro D’Agostino, Francesco Coria, Pino Maggiore, Luca Casablanca, Ciro Pepe, Luca Giannone, Vincenzo Gulino e molti altri che hanno raccolto con entusiasmo l’invito a partecipare a questo evento con piatti ricercati e fantasiosi, ovviamente, all’insegna del cioccolato.

Ad accompagnare le creazioni gastronomiche ci saranno oltre 30 etichette raccontate direttamente dai loro produttori nel “Teatro del vino”, altra novità 2013. Ma, a deliziare il palato non saranno solo gli chef; alcune delle eccellenze della pasticceria siciliana presteranno la loro opera dal vivo e, siamo certi, lasceranno a bocca aperta gli avventori ed i curiosi che avranno il privilegio di assistere alle loro performance. Cappello, Freni, Brancato, sono solo alcuni degli artisti del dolce che interverranno all’evento.

Altra importante novità introdotta è la partnership con il brand Cibo e Territorio “Madre in Messina” proposto da NonsoloCibus con la Fondazione per l’agroalimentare ITS “Albatros” che in un’area dedicata, sempre all’interno della splendida cornice della Villa Comunale, (originariamente parco dell’abitazione di Lady Florence Trevelyan), farà conoscere a quanti visiteranno il settore Food, alcune fra le migliori eccellenze territoriali della Trinacria, che potranno essere apprezzate nella loro essenza, grazie a degustazioni guidate.

Ma non è tutto: per chi volesse vivere una ulteriore esperienza sensoriale, noti ristoranti di Taormina introdurranno in menù, per tutto il periodo della manifestazione, dei piatti al cioccolato con l’abbinamento di una casa vinicola.

Riconfermata la gara per la “Migliore torta al cioccolato” realizzata dagli allievi di tre istituti alberghieri dell’Isola: che avrà quest’anno giudici d’eccezione, tre personalità della FIP, Federazione italiana pasticceri, capitanati da Giovanni Cappello, presidente dell’associazione.

Riaffermata anche la collaborazione con il Centro di educazione Alimentare “Mela mangio” coordinato dallo Chef Pietro D’Agostino, che si occuperà anche delle iniziative dedicate ai più piccoli: “Le mani in pasta” e “Piccoli chef crescono”.

E ancora CioccolArt Sicily e la solidarietà: un’artista scolpirà un blocco di cioccolato donato dalla “Pasticceria D’Amore” di Taormina, sponsor ormai collaudato della manifestazione. L’opera sarà ultimata il 6 Gennaio e verrà sorteggiata tra quanti acquisteranno un biglietto presso gli Info Point della chiesa del Carmine e della Villa Comunale. Il ricavato sarà interamente devoluto all’ Associazione Salus dedicata alla memoria del Dott. Carmelantonio D’Agostino, il ricavato servirà a sostenere il progetto “La navetta del sorriso”, un servizio di trasporto gratuito, che offre alle persone in difficoltà la possibilità di recarsi presso le strutture preposte per effettuare sedute chemioterapiche.

Da non perdere, Le Botteghe di Cioccolart Sicily, luci, colori e profumi, dal 1 dicembre al 6 gennaio Piazza del Carmine, si vestirà di atmosfera Natalizia.

Per concludere, va sottolineato che “CioccolArt Sicily”, nella sua veste istituzionale, oltre a promuovere il territorio, sente la responsabilità di aiutare quanti sfidando la crisi rivolgendo uno sguardo al mercato estero con i loro prodotti. A tal proposito nell’ambito della manifestazione si terrà un meeting in collaborazione con l’Hong Kong Trader, società che ha come scopo la promozione e l’affiancamento delle aziende partecipanti durante la loro esperienza in questa nuova possibilità commerciale.

Taormina ▪ Sicilia ▪ 20 dicembre 2013 ▪ 6 gennaio 2014

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.